Caduta dei Denti nel Gatto Cause Comuni e Rimedi

Inserito in Salute e Cura del Gatto

La Caduta dei Denti nel Gatto ha un suo perchè in base alle situazioni in cui avviene e può essere funzionale allo sviluppo dell’apparato dentale, oppure avere altre cause derivanti da traumi o malattie.

 
Caduta dei Denti nel Gatto
 
Caduta dei Denti nel Gatto Cause Comuni e Rimedi
 
Anche il Gatto come le persone passa sostanzialmente, attraverso due fasi di dentizione: di cui una transitoria e una permanente.
Tutto ha inizio dai Gattini e dai loro denti da latte, che poi vengono persi man mano durante la crescita, per lasciar posto ai denti definitivi. Il numero di denti cambia dalla prima alla seconda dentizione: i primi sono normalmente 26, mentre i successivi denti permanenti dei Gatti, sono 30.
I Gatti cuccioli circa a tre mesi di vita, iniziano a perdere i denti da latte, andando avanti fino a 9 mesi, senza tuttavia che noi possiamo vederli, poichè essendo piccolissimi spesso li ingoiano quando cadono. Il dente da latte si stacca solo, quando quello definitivo è già cresciuto e spinge così tanto da non permettere l’attaccamento del dente alla gengiva.
Il processo di dentizione, inizia dagli incisivi per poi spostarsi nella parte posteriore della bocca ai canini e poi ai premolari.
Dai 9 mesi in poi il tuo Gatto avrà la sua dentizione definitiva.
 
 
E se la Caduta dei Denti nel Gatto avviene da adulto?
Tanto è fisiologico che un Gatto perda i denti da cucciolo, quanto non lo è se perde denti da adulto.
I denti permanenti sono definitivi perché quando cadono non ricrescono più
Se un adulto li perde qualcosa non sta andando come deve, per cui possono esserci condizioni di:
– Fratture dentali, dovute a traumi e incidenti, in cui il dente non cade per intero, mentre la radice rimane attaccata alle gengive. Le fratture più comuni si verificano alle punte dei denti canini
– Malattie della bocca, come: stomatiti, ulcere, gengiviti, tartaro, parodontite
– Occlusioni dentali
Tumori del cavo orale che possono manifestarsi nelle gengive, nella mandibola, nelle labbra, sulla lingua o nel palato
 
 
Durante la terza età i Gatti anziani perdono progressivamente i denti in base alla loro struttura personale. Questo fatto indica che i pet vecchietti devono mangiare cibo sminuzzato e/o omogeneizzato.

 
 

gattocicova-foglie

 
 
Rimedi Cure Naturali per il Cavo Orale dei Gatti

I Gatti hanno il senso del gusto molto sviluppato, per cui per affrontare eventuali disturbi del cavo orale abbiamo rimedi naturali come ACI (Argento Colloidale Ionico) spray da spruzzare per due volte al giorno per brevi periodi, anche a cicli. E’ insapore e inodore. Anche l’Aloe in gel può essere utilizzato, molti Gatti lo gradiscono.
Omeopaticamente parlando possiamo usare in caso di infiammazioni e gengiviti, Arnica comp, Mercurius, Apis, oppure Silicea e altro.. da scegliere in relazione alla problematica del pet.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Caduta dei Denti nel Gatto Cause Comuni e Rimedi

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Trauma da Ospedalizzazione

Gatti in amore… estro e calore

Cani e Gatti INTOSSICATI

Gatto che dorme tanto

Gatto Anziano che Tenerezza!