Ernia Diaframmatica nel Gatto Sintomi Cause Risoluzione Chirurgica

Inserito in Malattie del GATTO

L’Ernia Diaframmatica nel Gatto è una la lacerazione più o meno ampia del DIAFRAMMA, attraverso la quale i visceri addominali entrano nel torace.

 
Ernia Diaframmatica nel Gatto
 
Ernia Diaframmatica nel Gatto Sintomi Cause Risoluzione Chirurgica
 
Il diaframma è il muscolo che separa la cavità addominale dalla cavità toracica. Quando questo si rompe succede che gli organi contenuti nella cavità addominale scivolano nel torace, e questa posizione anomala comprime i polmoni che non possono espandersi normalmente. I visceri potrebbero erniare del tutto o solo in parte, come: fegato, intestino e milza.

L’origine dell’Ernia Diaframmatica nel Gatto, può essere congenita (raramente) o molto più spesso traumatica, dovuta a colpi sull’addome per: percosse, cadute da piani alti, investimento.
Inoltre una delle complicanze è l’emorragia, oppure il versamento pleurico, che opprime i polmoni.

A volte l’ernia Diaframmatica nel Gatto può essere asintomatica, specie quando la lacerazione è di piccole dimensioni. In ogni caso i sintomi che possono far sospettare un diaframma erniato sono:

  • Tachipnea soprattutto dopo i pasti o dopo uno sforzo
  • Inappetenza
  • Letargia
  • Addome scavato
  • Tosse
  • Vomito
  •  

    In caso di Ernia Diaframmatica bisogna tenere il Gatto a riposo e somministrare piccoli pasti più spesso, nell’arco della giornata, evitando così di affaticare lo stomaco, favorendo una rapida digestione.
     

    La risoluzione di questo tipo di ernia, è la chirurgia, a deve essere eseguita necessariamente da un bravo chirurgo, che sia di lunga e comprovata esperienza in questo tipo di intervento. La riuscita dell’operazione è infatti in relazione all’abilità del chirurgo..
    Si tratta di un intervento complesso, svolto a torace aperto e ci possono essere complicazioni come l’arresto cardiorespiratorio e spesso la vera situazioni degli organi erniati e la consistenza della lacerazione, si ha solo una volta aperto il torace. A volte se il taglio è troppo esteso, non c’è tessuto disponibile per ricucire.

    Oltre a riposizionare gli organi nella cavità addominale, bisogna far ripartire i polmoni che durante la respirazione artificiale “collassano” infatti, durante tutto l’intervento , il Gatto sarà ventilato artificialmente dall’anestesista che deve necessariamente essere esperto e abile, e quindi la fase più delicata è quella di far ripartire il polmone.

     
     
    Grazia Foti
    Naturopata

     
     
    www.gattocicovablog.it

     
     

    Ernia Diaframmatica nel Gatto Sintomi Cause Risoluzione Chirurgica

     
     
    POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

    Mastite nella Gatta

    Intolleranze Allergie Gatto

    Insufficienza Renale nel Gatto

    Uretrostomia nel Gatto

    Sindrome di Haw nel Gatto