Segnali di Malessere nel Gatto le Prime Avvisaglie più Comuni

Inserito in Salute e Cura del Gatto

Ci sono alcuni Segnali di Malessere nel Gatto che indicano che potrebbero essere presenti problemi di salute anche importanti, ma soprattutto da non sottovalutare. Se un Gatto mostra determinati sintomi, che alterano il suo usuale comportamento, va tenuto in considerazione ed eventualmente segnalare la situazione al medico di fiducia.

 
Segnali di Malessere nel Gatto
 
Segnali di Malessere nel Gatto le Prime Avvisaglie più Comuni
 
Quando un Gatto smette di pulirsi: i Gatti sono animali che tengono in particolare alle loro pulizie quotidiane, sia dopo i pasti e sia durante la giornata amano, si leccano si bagnano le zampe e le passano sul muso dietro le orecche.. con i denti si pulisno tra i cuscinetti e si sistemano il mento peloso. Il fatto che un Gatto smetta questo tipo di autoaccudimento può far pensare a problemi di salute: sia del cavo orale e si di altra natura.

 
Urinare fuori dalla lettiera: può indicare problemi di salute alle vie urinarie oppure disagi emotivi fortemente stressanti.

 
Un battito cardiaco troppo veloce (tachicardia) o una frequenza respiratoria rapida dispnea) oppure una temperatura corporea troppo alta( febbre) o bassa (ipotermia).
Di norma i suddetti parametri a riposo sono:
La frequenza respiratoria nei Gatti a riposo: tra 20 e 35 respiri al minuto.
Il ritmo cardiaco nei Gatti a riposo: tra 140 e 200 battiti al minuto.
Temperatura corporea: tra 38ºC e 39ºC.

 
Quando smette di mangiare potrebbero essere tante le cause dietro a questo comportamento

 
Quando il Gatto si nasconde.. spesso si associa al momento della morte, ma non è così, o meglio non necessariamente indica questo evento. Anzi solitamente i felini particolarmente sensibili, vanno alla ricerca di un luogo isolato, per non essere disturbati quando stanno male.

 
In caso di dolore fisico esistono in commercio antidolorifici efficaci che sotto prescrizione e controllo medico, possono alleviare le pene.
Non è bene effettuare un accanimento terapeutico, specie in fase terminale di una malattia. Ma nemmeno lasciare andare la situazione senza aver tentato metodi non invasivi nel rispetto e nella dignità della qualità di vita del nostro pet ammalato.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Segnali di Malessere nel Gatto le Prime Avvisaglie più Comuni

 
 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Le Vibrisse dei Gatti

Gravidanza della Gatta

Gatti Batteri Intestinali

Digestione dei Gatti

Naso Gatto Cambia Colore