ARTROSI gatto: rimedi naturali nutraceutici, dolore e zoppia

Inserito in Malattie del GATTO

Artrosi Gatto Rimedi Nutraceutici
 
ARTROSI gatto: rimedi naturali nutraceutici, dolore e zoppia
 

ARTROSI gatto: rimedi naturali nutraceutici, dolore e zoppia, per un disturbo sempre più diffuso tra i Gatti domestici. NO Cibo Industriale che infiamma i tessuti, non a caso parliamo di una malattia che dalle stime mediche, risulta pressochè inesistente tra gli animali selvatici.

 

Artrite e Artrosi del Gatto sono figlie dell’inquinamento ambientale causato da vari agenti esterni, ma principalmente, da alimenti industriali confezionati, che favoriscono le infiammazioni dei tessuti, il deposito di tossine acide e dall’uso massiccio di farmaci, vaccini ecc. che sconvolgono il Sistema Immunitario e rendono vulnerabile l’organismo.
Questa premessa non vuol dire che bisogna lasciare un Gatto allo stato selvatico, è bene allevarlo seguendo le sue inclinazioni naturali, per prevenire malattie dovute a stili di vita contronatura. I GATTI in particolar modo, sono sensibili a manipolazioni esterne a livello emotivo e fisico e ne risentono negativamente.
 
Artrosi Gatto è di fatto una patologia articolare cronica caratterizzata dalla progressiva degenerazione e assottigliamento della cartilagine che riveste le articolazioni e protegge le ossa provocando maggior attrito tra le stesse, fino alla sua distruzione ed è la più comune delle malattie reumatiche. Col progredire della patologia, se non si cambia stile di vita, vengono coinvolti anche il tessuto osseo circostante, la capsula articolare, i muscoli, i tendini e i legamenti, a causa dell’ulteriore danneggiamento della cartilagine articolare dovuta ad infiammazioni ripetute.
L’Artrosi nel Gatto è in genere localizzata, nella colonna vertebrale e nelle articolazioni.
 
 
Artrosi nel Gatto non solo degenerazione
 
Inizialmente si manifesta un’usura della cartilagine, a carattere degenerativo, associata a reazione del tessuto osseo sottostante, con conseguente sclerosi ossea, ma sono coinvolte nei processi artrosici molte cellule infiammatorie come le adipocitochine, e la leptine (ormoni proteici che regolano il metabolismo digestivo e il senso di sazietà).

L’Artrosi Felina è una malattia che spesso con cure naturali mirate e con la giusta alimentazione antinfiammatoria, si può frenare e in molti casi far regredire. Senza bisogno di ricorrere necessariamente a cortisonici, antinfiammatori o antidolorifici.

L’Artrite nel Gatto, è un evento infiammatorio acuto, mentre l’Artrosi è una malattia cronico-degenerativa ugualmente sostenuta da uno stato infiammatorio.
 
Una valutazione medica specifica potrà identificare le possibili cause, che possono essere: sia ossee collegate all’ invecchiamento, allergiche dovute alle intolleranze alimentari, sia metaboliche (gotta, depositi tossici, altre malattie generali), sia infettive (reumatismo specifico), sia immunologiche (artrite reumatoide).
 
 
SINTOMI Artrosi Gatto
I sintomi di Artrosi sono: dolore e limitazione funzionale dei movimenti.
Spesso il dolore può essere acuto e si placa col movimento, a differenza di quello dell’Artrite nel gatto si manifesta quando l’articolazione è particolarmente sollecitata dallo sforzo. La limitazione funzionale è invece provocata dagli ostacoli meccanici causati dall’alterazione dei capi articolari (ossificazione delle cartilagini, diminuzione degli spazi e del liquido intrarticolare).
Quindi in un Gatto con l’ Artrosi ci troviamo di fronte ad un rifiuto graduale a fare movimento fisico come correre o giocare e a saltare. Anche quando è a riposo il Gatto, cambia posizione a fatica, quando cerca una posizione per dormire o quando vuole alzarsi fino a manifestare una certa zoppia a freddo. I sintomi si aggravano col freddo o con particolari sforzi fisici. Ad un certo punto può anche sopravvenire l’irrigidimento delle articolazioni, che impedisce il movimento, fino ad annullarlo completamente.
Però attenzione.. l’Artrosi non è l’unica causa di Zoppia nel Gatto, sintomo che può dipendere anche da altre motivazioni.
 
 
La diagnosi di Artrosi Gatto, richiede una visita effettuata con una accurata manipolazione delle articolazioni, osservando la reazione dell’animale. Richiede anche l’utilizzo di radiografie (esami non invasivi), per comprendere meglio lo stadio della malattia.

Nell’ Artrosi nel Gatto, la componente INFIAMMATORIA è sempre molto intensa, ed è di fondamentale importanza, valutare l’eventuale presenza di allergie alimentari, che portano uno stato tossico permanente, che infiamma i tessuti.

La riduzione dell’infiammazione da cibo è senza dubbio uno degli approcci migliori ai problemi articolari e permette di ridurre la frequenza e il dosaggio dei farmaci.

Un Gatto deve mantenere nella propria alimentazione cibi naturali non chimicamente trattati, per avere un giusto apporto vitaminico.
 
 

gattocicova-foglie

 

Rimedi Cure Naturali Artrosi Gatto Artrite Omeopatia
 
Per curare l’Artrosi Gatto e Artrite nel campo dei trattamenti Olistici, abbiamo tante ottime possibilità terapeutiche, senza dover intossicare i Gatti con antinfiammatori, la categoria di farmaci con maggiori effetti dannosi, considerando che il cortisone, frequentemente utilizzato in questa patologia, assottiglia la cartilagine
Inizialmente è bene procedere ad una depurazione generale, lavorando parallelamente sull’infiammazione, potendo contare su un gran numero di ottimi rimedi naturali. Cito qualche rimedio:

 

FITOTERAPIA
 

  • Pinus Montana macerato glicerico: stimola la nutrizione dell’osso e della cartilagine
  • Vitis Vinifera Macerato Glicerico: ha soprattutto azione sulle piccole articolazioni
  • Boswellia Serrata: spiccata azione antinfiammatoria e antidolorifica
  •  
     
    INTEGRATORI e NUTRACEUTICI Artrosi Gatto Artrite
     

  • Glucosamina Condroitina
  • Curcuma Longa biodisponibile
  • Multiminerali
  • Multivitaminici
  •  

    DIETA
     
    In caso di Artrosi nel Gatto, bisogna necessariamente evitare di creare uno stato di ACIDOSI nell’organismo del micio, mantenendo a livello ottimale il pH generale. Fare attenzione all’eccesso di scorie acide che avviene attraverso mangimi industriali acidificanti come tutte le scatolette e crocchette in commercio. Che contribuiscono ad infiammare le cartilagini.
    Bisogna utilizzare carne fresca e di buona qualità, pochissimi o niente cereali, aggiungere ai pasti frutta e verdura.
     
     
    Poco utilizzata in Italia ma di prassi comune in altri paesi europei e americani, una tecnica valida a cui ricorrere per Artrosi nel Gatto Artrite e Disturbi Articolari, in forma sia acuta che cronica.. è l’AGOPUNTURA per animali. Deve però eseguita da medici di lunga esperienza nel settore, altrimenti, se si toccano i meridiani non giusti, si possono avere effetti nulli o anche peggioramenti.
     
     
    PARLIAMO DI ..
    Arnica Compositum Heel un rimedio omeopatico particolarmente efficace utilissimo in tante patologie di persone e animali, Arnica Montana nel Cane e Gatto può essere usata anche sottoforma di Arnica Compositum Heel, un composto paradigmatico (cioè quello che esprime nella sua essenza) dell’omotossicologia.
    In Omotossicologia L’Arnica Comp (Traumeel) è un farmaco definito “di fase” perché può essere utilizzato per modulare l’infiammazione, in qualunque distretto essa sia e riportarla all’interno di un range fisiologico di espressione.
    L’infiammazione è un evento stereotipato (cioé sempre uguale qualunque sia la sua sede) è un evento necessario per difenderci l’organismo. L’infiammazione è, in pratica, il principale sistema di difesa in grado di uccidere, bruciare e metabolizzare, tutte le scorie che sono presenti nel nostro organismo.
    L’Arnica comp. modula il processo infiammatorio permettendone l’evoluzione fino alla sua naturale fine, mantenendo il sistema all’interno dei parametri fisiologici, impedendo tuttavia le complicanze alle quali un’infiammazione protratta potrebbe portare.
    La soluzione iniettabile è particolarmente indicata in caso di patologie
    infiammatorie muscolari, scheletriche, cutanee, quindi può essere utilizzata in caso di lesioni e
    ferite cutanee, gengiviti, otiti, dolori infiammatori, nevralgie, contusioni, distorsioni,
    lussazioni, strappi muscolari, stiramenti di tendini e legamenti, ematomi, ecchimosi, fratture
    ossee, edemi post traumatici e post operatori, borsiti, tendiniti, versamenti articolari,
    epicondiliti, lombalgie, lombosciatalgie, punture di insetti, ustioni lievi.
     

    Composizione di Arnica compositum Heel (Traumeel):
    Calendula Officinalis D2 2,2 mg; Atropa Belladonna D2 2,2 mg; Aconitum Napellus D2 1,32 mg; Bellis Perennis D2 1,1 mg; Hypericum Perforatum D2 0,66 mg; Echinacea D2 0,55 mg; Echinacea Purpurea D2 0.55 mg; Symphytum Officinale D6 2,2 mg; Matricaria Recutita D3 2,2 mg; Achillea Millefolium D3 2,2 mg; Mercurius Solubilis Hanemanni D6 aquos 1,1 mg; Hepar Sulfuris D6 aquos 2,2 mg; Hamamelis Virginiana D1 0,22 mg; Arnica Montana D2 2,2 mg.
    Esistono differenti forme di Arnica comp Heel: gocce, compresse , fiale.
    Arnica comp Heel in fiale somministrate sottocute, è utile per drenare le tossine accumulate in caso di utilizzo di antibiotici e cortisonici.

     
     

    Arnica nel Cane e Gatto Traumatismi e Infiammazioni

     
     
    Grazia Foti
    Naturopata

     
     
    www.gattocicovablog.it

     
     

    Artrosi gatto: rimedi naturali nutraceutici, dolore e zoppia

     
     
    POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
     

    FELV Leucemia Felina

    Papillomavirus nel Gatto

    Perdita di Appetito Gatti

    Intolleranze Alimentari

    FIV nel Gatto Cure Naturali