Risolvere la cistite nel cane: rimedi di drenaggio naturale vie urinarie

Inserito in Malattie del CANE

Cistite nel Cane
 
Risolvere la cistite nel cane: rimedi di drenaggio naturale vie urinarie
 

Risolvere la cistite nel cane: rimedi di drenaggio naturale vie urinarie, prevenzione e terapie risolutive per i problemi urinari più frequenti, omeopatici efficaci. Dieta ad hoc per un’infiammazione e/o infezione della vescica, che può essere o meno sostenuta da batteri. D’altronde un tessuto infiammato ha perso la sua naturale barriera protettiva, e crea un terreno fertile per altri microrganismi. Ma stiamo pur sempre parlando di sintomi. Dove risiede in realtà la causa più frequente di Cistite?

 
La Cistite nel Cane si manifesta con un bruciore vescicale e bisogno continuo di urinare e il processo infiammatorio a carico della mucosa vescicale, può essere sia acuto che cronico.
L’alimentazione industriale, scatolette e crocchette, che provoca uno stato di dismicrobismo intestinale permanente, è una delle cause maggiori della elevata incidenza di Cistite nei Cani. Soprattutto quando si manifesta in forma recidivante.
Ben sappiamo che il mangime industriale per animali è carico di elementi tossici che vanno dagli agenti chimici, alle micotossine ai metalli pesanti in cui vengono cotti e confezionati.

Il cibo secco di qualsiasi genere è un’aggravante per le infezioni delle vie urinarie nel Cane, laddove invece di fornire liquidi all’apparato urinario e renale.. li sottrae

Nel caso quindi, in cui la Cistite nel Cane si ripresenti ripetutamente, bisogna focalizzare l’attenzione sulle condizioni di salute dell’intestino che può essere infiammato a causa di disbiosi, candidosi, enteriti.. affezioni molto diffuse nel cani “moderni”, dovute agli alimenti industriali, che provocano essenzialmente mancata assimilazione, intolleranze alimentari e malfunzionamento cronico di tutto l’apparato digestivo e la condizione dello stato di sollecitazione continua delle difese immunitarie, per la produzione di alcune specifiche citochine infiammatorie.
Ciò accade specie quando un carnivoro, che non è in grado di digerire carboidrati e cereali, presenti in eccesso nel pet food industriale, oltre a carni di provenienza incerta e agli additivi chimici compresi conservanti, micotossine e appetizzanti, viene alimentato decisamente male.

Di tutto questo stato di cose ne risente tutto il Sistema Immunitario che si indebolisce considerevolmente e la vescica può diventare l’organo emuntore, bersaglio.

Inoltre la mucosa intestinale infiammata, può facilmente essere un TERRENO facile per la proliferazione batterica, condizione pericolosa per i reni che attraverso gli ureteri vengono infettati. Ecco come l’alimentazione errata porta a nefriti, coinvolgendo i reni. Gli antibiotici sono da prendere in considerazione quando si sospetta una componente batterica. Ma è bene far precedere l’assunzione di farmaci, da un’urinocoltura che consente l’uso mirato dell’antibiotico specifico.

Talvolta è sufficiente cambiare alimentazione, passando ad una dieta naturale e la Cistite nel Cane passa spontaneamente.

Per la Cistite nel Cane e affezioni delle vie urinarie (LUTD), ci sono anche altre cause scatenanti, come quelle legate ad un fattore ormonale o ad un colpo di freddo, che può avvenire quando l’animale non è ben protetto, da sbalzi di temperature.
 
 
SINTOMI Cistite nel Cane
 
Un cane malato di cistite, va continuamente a fare pipì, è molto irrequieto a causa del dolore e del bruciore vescicale. Ci sono quasi sempre sintomi che indicano l’arrivo imminente di una cistite, infatti la frequenza di emissione di urina , aumenta in maniera graduale, in maniera inversamente proporzionale alla quantità.

  • Urgenza di urinare
  • Dolore all’inizio o alla fine della minzione
  • Pollachiuria: aumento transitorio o permanente del numero di minzioni durante le 24 ore, accompagnato dalla riduzione del volume vuotato per ogni atto minzionale
  • Disuria: difficoltà nell’urinare saltuaria o continua, la minzione può essere lenta e poco copiosa; tutto ciò richiede uno sforzo eccessivo, i muscoli appaiono contratti ed il getto può risultare modificato nel volume o nella forma (deviato, tortuoso ecc.) o arrestarsi improvvisamente e involontariamente
  • Bruciore o dolore durante la minzione
  • Tenesmo vescicale: spasmo doloroso seguito dall’urgente bisogno di urinare
  • Urine torbide e maleodoranti
  • Ematuria presenza di sangue più o meno consistente
  • Pus nelle urine
  •  
     
    CAUSE Cistite
     
    – Disbiosi Intestinale.. la causa più frequente
    – Allergie Alimentari
    Celiachia
    – Alimentazione Industriale
    – Presenza Cristalli o Calcoli nella Vescica
    – Colpo di Freddo
    – Cure farmacologiche prolungate
    – Stenosi o restringimenti uretrali
    – Diabete: la presenza di glucosio nelle urine (glicosuria) favorisce il dismicrobismo
    – Morbo di Cushing
    – Disturbi Neurologici e Demenza Senile
    – Nefropatie
     
     
    LUTD del Cane
     
    L’acronimo LUTD (Lower Urinary Tract Diseases) comprende un insieme di patologie che colpiscono il tratto Urinario inferiore dei Cani, in cui cause di natura ostruttiva (Cristalli, Calcoli, Struvite) e non provocano disturbi ricorrenti della minzione. Nel Cane, la LUTD è principalmente causata da infezioni batteriche (UTI,
    Urinary Tract Infections) e/o litiasi e che sono più comuni in età avanzata.
    Le infezioni batteriche sono localizzate con maggior frequenza a livello vescicale (cistite) nella femmina e
    vescicale/prostatico/uretrale (cistite/prostatite/uretrite) nel maschio.
    L’Escherichia Coli uropatogeno (UPEC), è il batterio più presente nelle infezioni alla vescica e alla prostata: entra nelle cellule e vi si incista, dando un’infezione e un’infiammazione croniche (Comunità Batteriche Intracellulari). Nascosto dentro le cellule uroteliali o prostatiche E.Coli, non è più attaccabile né dalle difese immunitarie, né dagli antibiotici.
    Per curare la LUTD si deve lavorare sul microbiota e sul cervello viscerale, con alimentazione naturale adeguata, probiotici e prebiotici di alta qualità, riduzione dello stress, ecc..

     
     

    gattocicova-foglie

     
    Cure Naturali Integrate Cistite nel Cane Omeopatia

     

    Un trattamento Naturale per la Cistite dei Cani, nell’ambito della Nauropatia, può comprendere davvero tante soluzioni non invasive, non tossiche e prive di effetti collaterali. Sopratutto nell’approccio Omeopatico, si può scegliere tra una moltitudine di rimedi efficaci. Esistono percorsi naturali per ogni tipo di cistite. Ai rimedi omeopatici si possono associare rimedi fitoterapici, integratori e anche eventuali antibiotici prescritti dal medico.
     
     
    CRISTALLI di Struvite e Ossalati nel Cane (Renella)
     
    Una delle più frequenti cause di infiammazione dell’apparato urinario è la Renella. La Renella è un insieme di piccoli aggregati cristallini che possono formarsi all’interno dei reni e precipitare nelle vie urinarie e nella vescica, causando coliche o disturbi della minzione.
    Rispetto ai veri e propri calcoli renali, la Renella è composta da granelli con un grado di durezza e aggregazione nettamente inferiore; di conseguenza, può essere espulsa più facilmente. Le cause sono molteplici, ma le più frequenti sono da ricercare in diete industriali, formulate con scarti e derivati addizionati di additivi chimici, soprattutto nel cibo secco (nemico dei reni). La presenza di cristalli nelle vie urinarie, porta a diversi disturbi, tra cui un’infiammazione della vescica: la cistite.
    La sabbia renale è composta da due tipi di sedimenti urinari: Struvite e Ossalati che talvolta possono coesistere.
     
    STRUVITE: un minerale che si forma per aggregazione di cristalli di ammonio, fosfato e magnesio.
    OSSALATO: un minerale che si forma per aggregazione di calcio e acido ossalico.
     
    Quando queste formazioni dure e cristalline raggiungono dimensioni significative, insorgono disturbi come irritazione alle vie urinarie, ematuria (sangue nelle urine) e danni renali.
    Per quanto riguarda l’influenza della dieta sul pH urinario, si hanno tipicamente urine acide nelle diete ricche di carne, specie se conservata, e urine alcaline nelle diete ricche di verdura.

    In ambedue i casi, oltre i rimedi naturali per la cistite, Erba Spaccapietra è il fitoetratto di prima scelta, efficace nelle urolitiasi di qualsiasi natura. Spaccapietra nel Cane va utilizzata in compresse o gocce, esiste anche sottoforma di tisana, ma si è visto che può portare alterazioni elettrolitiche.

     
     
    PARLIAMO DI…
     
    SIN 15 Igeakos rimedio omeopatico efficace in caso di: Cistiti, Uretriti, Cistopieliti, Pielonefriti, Uretroprostatiti, Renella con ematuria, Disuria, Stranguria Piuria Nicturia. Utile sia nelle fasi acute che nella sintomatologia cronica, SIN 15 si caratterizza per un’azione antinfiammatoria, antispastica ed antisettica urinaria.
    Composizione:
    Apis Mellifica 8 DH, Bacinetto Renale 4 CH, Belladonna 10 DH, Berberis Vulgaris 4 DH, Betula Verrucosa 4 DH, Calluna Vulgaris 4 DH, Cantharis 10-15 DH, Chimaphila Umbellata 4 DH, Coccus Cacti 8-10 DH, Equisetum Arvense 6 DH, Fagus Sylvatica 4 DH, Formica Rufa 6 DH, Juniperus Communis 4 DH, Mercurius Corrosivus 10 DH, Pareira Brava 10 DH, Petroselinum Sativum 6 DH, Populus Nigra 4 DH, Pyrogenium Suis 30 DH, Rene 4 CH, Sabal Serrulata 4 DH, Sarsaparilla 8 DH, Senecio Vulgaris 4 DH, Solidago Virga Aurea 6 DH, Uncaria Tomentosa 6-9-12-15 DH, Uretere 4 CH, Uretra 4 CH, Uva Ursi 6 DH, Vaccinium Myrtillus 4 DH, Verbascum Thapsus 8 DH, Vescica 4 CH.
    Utilità omeopatica:
    – Cantharis 10-15 DH e Populus Nigra 4 DH sono elettivi nelle infezioni e infiammazioni dell’apparato urinario con reflusso vescico-uretrale, dolori lombari, dolori spasmodici, bisogno continuo di urinare, stranguria, ematuria, oliguria con urina scura, pollachiuria, manifestazioni disuriche e tenesmo
    – Betula Verrucosa 4 DH è indicato in caso di ritenzione idrica e renella
    – Berberis Vulgaris 4 DH è utile in caso di uretrite con dolori da contusione nella regione renale che si irradiano agli ureteri, litiasi renale con oliguria ed edemi da eccessivo trattenimento di liquidi
    – Belladonna 10 DH è indicato in caso di spasmi viscerali improvvisi e iperalgici
    – Juniperus Communis 4 DH ed Uva ursi 6 DH evidenziano un’azione antinfiammatoria ed antisettica utile nelle cistiti, cistopieliti, uretriti e pielonefrite acute e recidivanti con disuria e piuria
    – Vaccinium Myrtillus 4 DH è indicato nelle affezioni catarrali delle mucose
    – Calluna Vulgaris 4 DH è elettivo nei processi degenerativi e nelle affezioni in via di degenerazione amiloide a carico del rene, nella disuria, piuria e calcolosi delle vie urinarie
    – Apis Mellifica 8 DH è elettivo in caso di edemi e sindrome infiammatoria delle mucose urogenitali con dolori pungenti e brucianti
    – Pyrogenium Suis 30 DH (nosode), è utile negli stati settici e febbrili anche tendenti alla suppurazione
    – Organoterapici “suis”, secondo i principi dell’Organoterapia, Bacinetto renale 4 CH, Rene 4 CH, Uretere 4 CH, Uretra 4 CH e Vescica 4 CH stimolano la la funzionalità per similitudine.
     
    (NON usare gocce alcoliche in caso di: gastrite, reflusso, nausea e vomito)
     
     
    PARLIAMO DI..
     
    AKUTUR PEKANA® Gocce Orali è un rimedio omeopatico-spagirico indicato in caso di ritenzione idrica,
    oliguria, disturbi della minzione. Infiammazioni delle vie urinarie, tenesmo vescicale.
    Akutur in Gocce Orali è formulato con:
    – ACIDUM BENZOICUM D4: azione specifica per i disturbi della diuresi (diuresi irregolare, urine maleodoranti, infezioni delle vie urinarie, litiasi notturna, gotta) e per l’incontinenza.
    – ACIDUM NITRICUM D4: rimedio delle infiammazioni con tendenza ulcerativa e delle neoformazioni accompagnate da sanguinamenti frequenti e dolori pungenti (dolore acuto e pungente, come una scheggia); presenta un marcato tropismo per le mucose: mucose orali, nasali, faringee; vie urinarie: dolori brucianti alla minzione con urine scure con odore di cavallo.
    – APIS MELLIFICA D3: rimedio degli edemi ad insorgenza rapida e con dolori brucianti e pungenti (come la puntura d’ape), la sua azione antiedemigena si rivolge principalmente alle mucose, alla cute, ai tessuti sierosi. Per la sua attività sulla membrana del glomerulo, Apis viene impiegato dalla Medicina Tradizionale Cinese per il trattamento delle nefriti sostenute da infezioni da Streptococco (relazione Tonsilla-Rene).
    – CANTHARIS D4: rimedio dei bruciori ed in particolare di quelli dell’apparato genito-urinario, viene indicato
    principalmente per cistiti e cistalgie, con dolori urenti e minzione difficile, talvolta con ematuria e albuminuria.
    – POPULUS TREMENDULOIDES D2 SPAGIRICO: azione specifica per le infiammazioni delle vie urinarie (cistite con bruciori), tenesmi della vescica e ipertrofica prostatica.
    – PULSATILLA D4 SPAGIRICO: rimedio con azione generale psico-somatica, è caratterizzato da un temperamento mutevole ed ipersensibile. L’azione, a livello tissutale, è sostanzialmente rivolta al sistema venoso (congestione,e biti, acrocianosi, ecc.) e alle mucose (infiammazioni acute e sub-acute) di tutti gli apparati. In particolare, a livello dell’apparato urinario, è indicata nei bruciori, nei tenesmi vescicali e nell’incontinenza. La sua azione, sulla funzione emuntoriale renale, determina una decongestione dei collettori renali che convogliano sui calici renali l’urina appena filtrata, migliorando i segni della ritenzione idrica, quali edemi agli arti inferiori, dolori alle palpebre al risveglio, ecc.
    – SOLIDAGO VIRGAUREA TM: azione generale organica diuretica e disintossicante con tropismo per le vie urinarie, svolge un’azione antisettica e antiflogistica delle vie urogenitali e un’azione diuretica volumetrica necessaria per evitare i ristagni della vescica che alimentano l’insulto batterico. La Tintura Madre, ottima per la prevenzione dei calcoli renali, è indicata anche per la cistite, come antinfiammatorio.
    – ZINGIBER OFFICINALE D3: sintomatico per i dolori urenti e trattivi.

     
     
    PARLIAMO DI..
     
    CISTICARE Solgar: Mirtillo Rosso Americano, Probiotici e Vitamina C è una formulazione che offre in un’unica capsula un concentrato di bacche fresche di Mirtillo rosso americano (Vaccinium macrocarpum Ait.) (l’equivalente di 20 g di mirtilli freschi per capsula) in associazione a Lactobacillus acidophilus e Vitamina C (Ester-C®).
    Il frutto del Mirtillo rosso americano favorisce il drenaggio dei liquidi corporei, la funzionalità delle vie urinarie e la regolarità del transito intestinale. Il Lactobacillus Acidophilus è un microrganismo normalmente residente nell´intestino, utile per favorire l’equilibrio della microflora batterica intestinale. Ester-C®** è una formulazione di vitamina C a pH controllato caratterizzata da un maggiore assorbimento rispetto ai classici integratori di acido ascorbico. La Vitamina C contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.
     
     
    Inoltre..
    Enterelle Probiotici Bromatech favorisce il riequilibrio della flora batterica intestinale in caso di disbiosi. E’ un integratore di microorganismi capaci di inibire numerosi batteri opportunisti e patogeni. Attua una pulizia, prima del reimpianto della normale flora probiotica.
    Enterelle è utile anche in presenza di Candida Albicans ed Escherichia Coli.
     
     
    rimedi-cure-naturali-cistite-cane
    Oltre cure e rimedi naturali per Cistite nel Cane è fondamentale “drenare” la vescica, facendo bere all’animale, abbondante acqua senza sedimento come la Lauretana, e utilizzare sempre una DIETA Naturale con cibi NON infiammatori, come carni bianche biologiche, verdura (zucca, zucchine, fagiolini, piselli) frutta (mela e banana). Vanno eliminate scatolette e crocchette.. e qualsiasi genere di cibo confezionato, garantendo così un drenaggio spontaneo dell’organo vescicale.
    Tuttavia, per ottenere una vera guarigione e prevenire ricadute, i rimedi naturali vanno accompagnati da un alimentazione fresca naturale e soprattutto adatta alla specie. Un cibo che non contenga additivi chimici di nessun genere. Utilizzare cure naturali e continuare a proporre cibo industriale, non serve a guarire le cause delle malattia che riguardano l’apparato digerente degli animali. In realtà quando acquistiamo Scatolette e Crocchette non hanno nulla a che vedere con quello che immaginiamo. CIOTOLE PERICOLOSE

    Un intestino che non funziona bene, è uno dei primi elementi da regolarizzare in caso di cistite

    I DOSAGGI e la scelta dei vari prodotti disponibili in commercio, vanno personalizzati e non sono mai uguali per tutti. Ogni animale risponde assai diversamente ai rimedi usati, in base alle cause, ai sintomi, allo stile di vita, all’intensità della malattia e ad altri fattori concomitanti da valutare.

     
     
    Grazia Foti
    Naturopatia Integrata

     
     
    www.gattocicovablog.it

     
     

    Risolvere la cistite nel cane: rimedi di drenaggio naturale vie urinarie

     
     
    POTREBBE PIACERTI ANCHE…
     

    Disidratazione nel Gatto e Cane

    Disbiosi Intestinale

    Papilloma nel Cane

    Gravidanza Isterica nel Cane

    Dermatite nel Cane