Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane Figlia del Cibo Industriale

Inserito in Malattie del CANE

Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane è una patologia che colpisce prevalentemente Cani di taglia media, grande e gigante, soprattutto in quelli alimentati con croccantini. E’ rara nei Cani di piccola taglia.

 
Torsione Gastrica nel Cane
 
Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane Figlia del Cibo Industrialee
 
La Torsione Gastrica è un evento eccezionale nei Gatti, ma più frequente nel Cane dove avviene spesso inaspettatamente.

Succede che lo stomaco del Cane, dopo il pasto, si dilata e aumentando di volume in maniera molto marcata. Lo stomaco subisce una torsione su sé stesso ruotando intorno al suo asse, coinvolgendo anche la milza.
Allorché lo stomaco si dilatata ruotando, provoca delle strozzature ad entrambe le estremità, impedendo l’entrata e l’uscita di qualunque cosa. Ecco perchè la Torsione Gastrica nel Cane blocca il vomito, anche se l’animale sofferente, cerca inutilmente e ripetutamente di vomitare.
Inoltre l’animale avverte dolore addominale, ha l’addome gonfio, cammina a fatica ed è in stato di shock. Questa situazione è un’EMERGENZA che necessita urgentemente dell’intervento di un bravo medico.
Alcune razze sono particolarmente predisposte, ma l’alimentazione è la causa principale di questa malattia, che difficilmente si presenta in natura.
 
 

I Croccantini, molto difficili da digerire, sono la causa principale di Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane, grazie al fatto che tra l’altro dopo essere stati ingeriti, richiedono una certa assunzione d’acqua la quale fa gonfiare eccessivamente il contenuto dello stomaco: DILATANDOLO.

Così lo stomaco inizia a seguire una torsione che avviene in generale, in senso orario.
Con la Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane il cibo fermenta producendo gas che distende ulteriormente il contenuto dello stomaco. Lo stomaco disteso provoca conati di vomito ma a causa dell’occlusione del cardias (valvola di comunicazione tra lo stomaco e l’esofago). E non riesce ad eliminare il contenuto gastrico.
Abbiamo quindi dei conati senza vomito ma con fuoriuscita di saliva dalla bocca per la forte nausea. L’addome si gonfia molto e lo stomaco preme sul diaframma provocando notevoli difficoltà respiratorie.
La causa principale della Torsione Gastrica nel Cane, è quindi un’alimentazione scorretta: croccantini in eccesso, pasti in un unica soluzione, pane, pasta o cibo non frazionato portano ad una distensione gastrica eccessiva.
I pasti devono essere suddivisi in 2 o 3 razioni giornaliere, cibo fresco e naturale, molto digeribile e subito dopo aver mangiato, il Cane deve stare a riposo.
La terapia d’elezione, allorchè si verifica una grave Torsione Gastrica nel Cane, è esclusivamente chirurgica! In questo caso, bisogna agire tempestivamente è questione di minuti… altrimenti sopravviene velocemente, la morte per collasso cardiocircolatorio.
 
 
Nei casi meno gravi con Torsione Gastrica di pochi gradi (non più di 45°), bisogna instaurare una dieta giornaliera naturale molto frazionata, con piccole porzioni di alimento facilmente digeribile, escludendo il pet food e favorire lo svuotamento cercando di ridurre l’eventuale ispessimento del piloro, che può essere fatto chirurgicamente, oppure, nei casi lievi, riducendo l’infiammazione gastrica.

Qualora vi sia una gastrite in atto, si ricorre a fitoterapici, omotossicologici, talvolta associati a gastroprotettori per controllare la produzione di acido cloridrico.
In ogni caso, basterebbe una alimentazione casalinga controllata e ben bilanciata, per eliminare questa patologia cosi diffusa che crea non pochi problemi agli animali.

La Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane, è dunque la classica patologia creata dall’uomo: in natura un lupo non va incontro ad malattia di questo tipo.

E’inoltre opportuno specificare che l’alimento secco spesso con eccesso di fibra e grano, crea fermentazioni e rallentamento dello svuotamento gastrico con accumulo di feci voluminose, questo accumulo fecale, rallenta la progressione delle stesse con occlusione e rallentamento dello svuotamento gastrico.
Il Carbone Attivo, con l’aiuto di Sali Tissutali come il Magnesium Phosphoricum che assorbe l’eccesso di gas e fermentazioni, sono ottimi alleati per problematiche di flatulenza e gastroenteriti oltre ad disintossicare e depurare l’organismo. L’ uso va associato a fitoterapici ed omotossicologici con una alimentazione naturale, di ottima qualità e alto valore nutrizionale.
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Dilatazione Torsione Gastrica nel Cane Figlia del Cibo Industriale

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE…

Affanno nel Cane Patologie

Stitichezza nel Cane

Epilessia nel Cane Terapia

Ipotiroidismo nel Cane

Mastite nel Cane Sintomi