Lipoma cane gatto Terapie Naturali rimedi di drenaggio

Inserito in Malattie del CANE, Malattie del GATTO

Lipoma cane gatto
 

Lipoma cane gatto Terapie Naturali rimedi di drenaggio
 

Lipoma cane gatto Terapie Naturali rimedi di drenaggio proliferazione di cellule adipose. Il lipoma è causato da un abnorme ed eccessivo sviluppo delle cellule lipidiche (cellule di grasso), che vengono circondate da capsule fibrose.

Il lipoma si presenta con rilievi sottocutanei (accumuli di grasso) palpabili, molli e non dolorosi al tatto. Se non rimosso, può rimanere in situ per molti anni.

lipoma superficiale sottocutaneo – la forma più comune di lipoma, che si manifesta appena sotto la superficie dell’epidermide. Può svilupparsi in qualunque area del corpo che presenta grasso, ma si è registrata una maggior incidenza nel tronco, nelle cosce e nelle braccia;
lipoma intestinale – è una forma benigna di lipoma situata nell’intestino. Può comportare sanguinamenti.
liposarcoma – trasformazione maligna del lipoma, tumore che si manifesta in qualsiasi parte del corpo. Può metastizzare.

Non sempre è indispensabile adottare metodi risolutivi per il lipoma: infatti, nella maggior parte dei casi è asintomatico e rimane una forma benigna. Talvolta, regredisce spontaneamente.

Il lipoma si presenta come un rigonfiamento morbido, non dolente, non attaccato ai piani sottostanti e morbido. Il pelo al di sopra del lipoma è presente. E’ un tumore benigno, quindi vuol dire che non crea metastasi, ma può dare qualche problema a seconda delle dimensioni e della localizzazione.
I lipomi possono svilupparsi ovunque, frequenti sono quelli sugli arti, sul torace e nella zona pelvica. Fattori predisponenti sono il sovrappeso, l’obesità.

Esiste anche la forma del liposarcoma infiltrante: qui i margini sono meno definiti perché a seconda della posizione del muscolo, il grasso del lipoma si infiltrerà fra i fasci muscolari. Rispetto al lipoma normale può essere più doloroso.

Passa agli alimenti biologici quanto più possibile. Con questo tipo di alimentazione, riduci il consumo di conservanti e additivi, permettendo al fegato di concentrarsi sull’eliminazione delle tossine accumulate nel lipoma.
Limita la quantità di alimenti confezionati e lavorati industrialmente per ridurre la dose di additivi e conservanti che ingerisci.

Mangia più pesce. È una fonte perfetta di acidi grassi omega-3 e di proteine di buona qualità; i primi aiutano a ridurre l’infiammazione e limitare la crescita dei lipomi.
Il salmone e il tonno sono eccellenti per assumere gli acidi grassi omega-3 e sono molto proteici.
Gli acidi grassi omega-3 si trovano principalmente in sgombri, aringhe e trote, che sono anche ricchi di vitamina B12.
I lipomi rappresentano rilievi sottocutanei palpabili. Si presentano come accumuli di grasso, generalmente circondati da una sorta capsula di tessuto fibroso. Solitamente sono molli, si spostano in seguito a una pressione esercitata con le dita e non sono dolorosi al tatto.
Di solito, queste formazioni benigne si manifestano con maggior frequenza a livello di spalle, collo, braccia, addome, schiena e cosce e coinvolgono il tessuto adiposo sottocutaneo. Tuttavia, in alcuni casi, i lipomi possono manifestarsi anche più in profondità a livello di organi interni come reni o intestino.
Non è impossibile che un lipoma possa evolversi e complicarsi portando alla formazione di un tumore maligno.
Quando ciò avviene si parla di liposarcoma. Esso è un tipo di cancro che si manifesta in qualsiasi parte del corpo. Può metastatizzare dando origine a tutte le conseguenze del caso.
Quando allarmarsi?

Dal momento che la trasformazione in tumore maligno non può essere del tutto esclusa, è sempre bene tenere sotto controllo il lipoma, in modo da individuare eventuali cambiamenti o alterazioni delle sue caratteristiche che potrebbero rappresentare un campanello dall’arme.
Il lipoma non è la malattia ma il sintomo locale di una malattia precisa che sta altrove e che si chiama intossicazione del sangue e corruzione dei processi digestivi.
Il lipoma è in genere dotato di una sottile capsula che lo avvolge. Esiste anche una forma meno comune e priva di capsula. Quando si hanno lipomi multipli in varie zone del corpo si parla invece di lipomatosi
La medicina tradizionale non ha proposte terapeutiche per risolvere il problema ma agisce chirugicamente nei lipomi che e tendono ad aumentare di volume importante che dando compressioni nelle zone adiacenti.
La dieta industriale risulta indiscreta e tossica, per cui tende a produrre un sangue grasso, denso, ostruente, responsabile del deterioramento dell’ambiente cellulare e del “cancer milieu”, per usare gli straordinari concetti apportati dal grande Claude Bernard. Ovvio che per contrastare ogni forma di tumore occorre schivare le insidie grassofile e proteinofile delle stolte e rovinose diete commerciali in circolazione
La strada del recupero passa per lo sgrassamento urgente del sangue. Occorre fabbricare sangue fluido mediante digestioni semplici e rapide.

 
 
PARLIAMO DI..
 
Gamma Aspecific OTI gocce. Rimedio omeopatico efficace nel drenaggio delle tossine tissutali in soggetti vagotonici, imbibiti, rallentati, sicosici. E’ utile in tutte le infiammazioni croniche e i processi sclerotizzanti, depura a fondo e scioglie i processi indurenti, le concrescenze, le condizioni fibro-cicatriziali. Attiva le difese organiche generali per indurre una fase reattiva efficace. è un rimedio che a mo’ di “coltello omeopatico”, schiude una profonda azione cellulare. Pertanto è utile: nel gozzo, nelle esostosi, nelle otosclerosi, nei cheloidi, nelle stenosi e aderenze, nei fibromi, nelle cisti, nei lipomi, negli ateromi, nei miomi, nei neurinomi,nella rinite ipertrofica-iperplastica, nelle adenoiditi, nelle calcolosi, nelle diverticolosi, nelle papillomatosi, negli adenomi e fibroadenomi, polipi, condilomi, verruche, ecc.. è peculiarmente indicato nella sicotizzazione dell’anziano qualora gli emuntori, rene in particolare, incominciano a manifestare sintomi di deficit. È quindi specifico in tutti i casi in cui l’invecchiamento si associa ad ingrassamento, a ritenzione di liquidi, ad accumulo di pannicoli adiposi. Soggetti rallentati, particolarmente sensibili alle variazioni di temperatura, con manifestazioni infiammatorie recidivanti, saranno sbloccati e stimolati da un ciclo terapeutico con questo farmaco che sarà poi utile ripetere quanto meno nei cambiamenti stagionali. Gamma Aspecific pertanto è un interessante ed efficace formulazione che rappresenta un approccio non sintomatico ma di fondo al problema ipertrofico-iperplastico e che va somministrato routinariamente nei casi suddetti, a cicli, per periodi medio-lunghi.
Composizione:
Acidum Lacticum 12 CH Acidum Malicum 6 CH Aurum Muriaticum Natronatum 8 CH Betula Alba 4 CH Calcarea Phosphorica 6 CH Cobaltum Nitricum 12 DH Cyclamen Europaeum 5 CH Ferrum Metallicum 12 DH Ferrum Phosphoricum 6 CH Galium Aparine 12 CH Graphites 30 CH Hamamelis Virginiana 5 CH Hedera Helix 5 CH Kalium Muriaticum 6 CH Kalium Phosphoricum 6 CH Lithium Carbonicum 5 CH Magnesia Phosphorica 6 CH Manganum Sulfuricum 12 DH Natrum Sulfuricum 6 CH Nitricum Acidum 7 CH Ononis Spinosa 6 CH Saponaria Officinalis 6 CH Silicea 6 CH Staphysagria 15 DH Thuja Occidentalis 12 DH Thuja Occidentalis 30 DH Thuja Occidentalis 200 DH Urtica Urens 6 CH Vaccinium Myrtillus 5 DH

 
 

Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Lipoma cane gatto rimedi naturali, proliferazione di cellule adipose

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Calcoli dei Gatti Alcalinizzazione

La Tonsillite nel Gatto

Colite nel Gatto Sintomi e Cause

Ernia Diaframmatica

Otite nel Gatto Cause e Rimedi