PNEI nel cane e gatto: la scienza delle cure integrate per animali

Inserito in Olismo e Ben-Essere

PNEI nel cane e gatto
 
PNEI nel cane e gatto: la scienza delle cure integrate per animali
 

PNEI nel cane e gatto: la scienza delle cure integrate per animali. PNEI è l’acronimo della PsicoNeuroEndocrinoImmunologia è la scienza che studia i rapporti tra sistema nervoso ed emotivo, sistema endocrino e sistema immunitario ed è attualmente una delle discipline più suggestive e ricche di interesse.

 
Nell’ultimo decennio, le conoscenze relative al sistema nervoso, endocrino e immunitario, si sono così tanto ampliatem, da modificare completamente la visione di questi sistemi e del loro funzionamento. Questi apparati risultano interagire strettamente tra loro e integrano le proprie risposte con il cervello, che a sua volta regola i rapporti tra il corpo e gli stimoli esterni.
La PNEI sta man mano trasformando la consueta concezione della salute, sia dell’essere umano e sia degli animali, appare dunque come una complessa e meravigliosa struttura energetica, dove le emozioni sono tradotte nel corpo da correlati biochimici e sono elementi fluidi e dinamici direttamente implicati in ogni processo nervoso, endocrino ed immunitario. La portata delle scoperte del sistema PNEI, incide fortemente sul paradigma medico che si vede condotto ad abbandonare la classica visione frammentata dell’organismo, come insieme di parti, organi e tessuti, per giungere ad una Visione Olistica della salute e della malattia.
 
 

Gli studi condotti dagli anni settanta ad oggi, hanno portato alla individuazione di particolari proteine, i “neuro peptidi”. Il dato più sconcertante è la loro produzione contemporanea sia a livello centrale, da parte del sistema nervoso, con funzioni di neuromodulazione , che e a livello periferico, da parte di cellule appartenenti a sistemi diversi quali il sistema endocrino o immunitario o digerente, facendo intuire quindi una vera e propria fisiologica comunicazione e interdipendenza tra questi sistemi.
I neuropeptidi devono essere considerati delle molecole “psichiche”, in quanto non trasmettono solo informazioni ormonali e metaboliche, ma “emozioni” e segnali psicofisici: ogni stato emotivo (amore, paura, piacere, dolore, ansia, ira… ), con le sue complesse sfumature chiamate sentimenti, è veicolato dunque nel corpo da specifici neuropeptidi. I neuropeptidi e i loro recettori sono stati rinvenuti in ogni parte del corpo e non soltanto nel sistema nervoso:questo significa che l’intero corpo “pensa”, che ogni cellula o parte del corpo “sente” , elabora le proprie informazione psicofisiche e le trasmette ad ogni altra parte attraverso una fittissima rete di comunicazioni.
La presenza di un vasto numero di neuropeptidi, è presente ed attivo, praticamente in tutte le cellule del corpo, nel sistema nervoso, ma soprattutto nel sangue, nel sistema immunitario e nell’intestino.
 
 

Un Animale stanco, triste e abbattuto, tenderà ad ammalarsi più facilmente e ad andare incontro ad infezioni ricorrenti, oppure a sviluppare disturbi molto frequenti come problemi digestivi, tiroidei, cutanei e altre patologie associate ad un sistema immunitario compromesso.
Quando lo stress subentra in seguito a perdite emozionali o lutti, può diventare concausa dello sviluppo e/o dell’insorgenza di malattie autoimmuni o di condizioni molto gravi, come i tumori.
Seguendo l’approccio della PNEI, l’apparato immunitario, collegato a quello nervoso ed endocrino, subisce l’influenza di molteplici emozioni come la paura, la preoccupazione, la collera, il risentimento, la depressione, l’ansia.
Un Gatto o un Cane subisce situazioni di stress quando: viene allontanato dalla mamma, quando viene ricoverato in una struttura e ingabbiato, quando viene abbandonato, maltrattato e umiliato. Quando vive una situazione di lutto sia di un suo riferimento umano che animale, quando viene tenuto alla catena, oppure rinchiuso in un balcone ecc ecc..
Un elemento chiave dell’analisi sviluppata dalla PNEI negli Animali è dunque l’influenza diretta delle emozioni sul corpo. Secondo l’approccio PNEI, lo stretto legame tra lo stato emotivo e il corpo è di tipo bidirezionale: le emozioni e lo stress agiscono sulla salute fisica e, a sua volta lo stato di salute del corpo, influenza le emozioni e il livello di stress

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

PNEI nel cane e gatto: la scienza delle cure integrate per animali

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Oli Essenziali nel Cane e nel Gatto

Cane Sistema Immunitario

Accanimento Terapeutico

Anima di Gruppo negli Animali

Radicali Liberi nel Gatto e nel Cane