Raffreddore gatto rimedi naturali per curare sintomi e prevenire recidive

Inserito in Malattie del GATTO

Raffreddore Gatto
 ,
Ribes Nigrum MSA o la Belladonna 5CH.

Per risparmiare al Gatto il trauma dell’aereosol, chiuso in gabbia, con un rumore che lo spaventa e lo spargimento sul manto del medicinale utilizzato, si può ricorrere ad una miscela di oli essenziali in aromaterapia, come O.E di Tea Tree o di Eucalipto.

L’alimentazione deve essere sempre molto delicata ma soprattutto naturale. In ogni caso è bene far visitare il Gatto da un bravo medico, per vedere se c’è un coinvolgimento delle basse vie respiratorie come bronchi o polmoni. Oppure una tonsillite in atto.
 

gattocicova-foglie

 
Rimedi Cure Naturali Raffreddore Gatto Omeopatia
 
Abbiamo a disposizione davvero tanti trattamenti naturali utilissimi, per aiutare il PET raffreddato sia in Omeopatia, Fitoterapia e Integratori.. Immunostimolanti e Gemmoterapici.
 
cure-naturali-raffreddore-gatto
Principalmente i rimedi adatti al Raffreddore Gatto, mirano a rinvigorire la difesa più potente dell’organismo umano e animale: il Sistema Immunitario.
Possiamo inoltre, durante la fase della malattia più acuta, lenire i disagi provocati dai sintomi.

Come omeopatici possiamo utilizzare: Belladonna, oppure Homeogene 9 in presenza di laringiti e rossori alla gola, Corylia per la rinite anche allergica..

Per quanto riguarda la salute degli occhi, esistono colliri all’Euphrasia, alla Camomilla e anche al Mercurio e Belladonna. Questi ultimi prodotti dalla Weleda.

PARLIAMO DI..
 
SIN 53 Igeakos, rimedio omeopatico composto, utile sia nelle fasi acute che nella sintomatologia cronica. SIN 53 si caratterizza per un’azione antiallergica, antinfiammatoria e protettiva delle mucose.
 
Composizione: Allergeni acari 8 DH, Allergeni animali domestici 8 DH, Allergeni polvere di casa 8 DH, Alnus glutinosa 4 DH, Argentum nativum 8 DH, Betula verrucosa 4 DH, Bronchi 4 CH, Calcopirite aurifera 8 DH, Carpinus betulus 4 DH, Echinacea ang. 4 DH, Ephedra vulgaris 4 DH, Euphorbium 15 DH, Euphrasia officinalis 4 DH, Fegato 4 CH, Formicicum ac. 15 DH, Galphimia glauca 4 DH, Histaminum 15-30 DH, Hyssopus offic. 4 DH, Luffa operculata 6 DH, Mercurius corrosivus 10 DH, Mucosa nasale 4 CH, Mucosa sinusale 4 CH, Pirolusite 8 DH, Pollens 8 DH, Rene 4 CH, Ribes nigrum 4 DH, Rosa canina 4 DH , Scrophularia nodosa 4 DH, Sticta pulmonaria 4 DH, Surrene 4 CH, Uncaria tomentosa 6-9-12-15 DH, Verbena off. 4 DH in anaparti
 
– Carpinus Betulus 4 DH, Ribes Nigrum 4 DH e Rosa Canina 4 DH sono elettivi nelle sindromi rino-sinuso-bronchiali allergiche con tosse, pruriti e starnuti
– Euphrasia Officinalis 4 DH ed Ephedra Vulgaris 4 DH sono indicati in caso di oculorinite primaverile, congiuntivite di origine allergica, raffreddore da fieno con lacrimazione e bruciore, starnuti, prurito nasale, dispnea e cefalea vasomotoria
– Luffa Operculata 6 DH, Galphimia Glauca 4 DH e Sticta Pulmonaria 4 DH sono utili nelle sindromi allergiche per attività antiallergica e regolatrice vasomotoria
– Alnus Glutinosa 4 DH è d’aiuto nei processi flogistici e suppurativi delle mucose rinosinusali e tracheobronchiale con febbre e dispnea
– Echinacea Angustifolia 4 DH ed Uncaria tomentosa 6-9-12-15 DH sono indicati nelle infiammazioni ed infezioni recidivanti, nelle allergie e nell’asma allergica per azione antimicrobica, antiflogistica, antinfiammatoria ed immunostimolante
– Allergeni acari 8 DH, Allergeni animali domestici 8 DH, Allergeni polvere di casa 8 DH e Pollens 8 DH, pollini di diversa origine, sono indicati nell’asma allergica, nella febbre e nel raffreddore da fieno
– Histaminum 15-30 DH, biocatalizzatore, è indicato in ogni affezione allergica
– Litoterapici Calcopirite aurifera 8 DH, solfuro di rame e ferro con tracce di oro, Pirolusite 8 DH, ossido di manganese, ed Argentum nativum 8 DH hanno organotropismo per le mucose delle prime vie aeree con effetto antinfiammatorio, antisettico ed antiallergico
– Organoterapici “suis”, secondo l’Organoterapia, Bronchi 4 CH, Fegato 4 CH, Mucosa nasale 4 CH, Mucosa sinusale 4 CH, Rene 4 CH e Surrene 4 CH stimolano la funzionalità̀ per similitudine.

 
 

PARLIAMO DI..
 

PEKANA® Apo-Infek® Gocce Orali 30 ml. è un rimedio omeopatico-spagirico indicato in caso infezioni di varia origine e localizzazione: stati influenzali con o senza febbre, infiammazioni ed infezioni catarrali delle basse, medie ed alte vie respiratorie (laringiti, faringiti, tonsilliti, bronchiti, otiti, ecc.); infezioni virali (herpes, stomatiti); micosi, stomatiti, candidosi. Azione chiave: stimolazione del Sistema Immunitario
Composizione:
Per 100 g. PEKANA® Apo-Infek® Gocce Orali 30 ml.: Ailanthus glandulosa D3 12,0 g., Argentum
nitricum D4 12,0 g., China D3 spagirico 12,0 g., Echinacea TM spagirico 14,0 g., Lachesis D12 12,0 g), Marrubium TM 16,0 g., Nasturtium acquaticum TM 10,0 g., Vincetoxicum hirundinaria D1 12,0 g., Contiene 38 vol.-% Alcool.
 
– AILANTHUS GLANDULOSA D3: stimolazione delle difese immunitarie per le infezioni gravi a decorso lento (faringiti, tonsilliti), edema alle mucose con tendenza alle ulcerazioni.
– ARGENTUM NITRICUM D4: per la sua polarità sul sistema nervoso è il rimedio del surmenage, dell’affaticamento cerebrale. Per i suoi effetti battericidi ed antiinfiammatori è adatto in tutte le forme infettive di origine batterica (diarree, laringiti, faringiti, riniti, congiuntiviti, ecc.). La sua azione dall’infiammazione acuta si estende all’infiammazione cronica con lesioni ulcerative.
– CHINA D3 SPAGIRICO: rimedio ad azione generale per gli stati di debilitazione organica, debolezza e spossatezza, dovuti ad anemia o perdite di liquidi organici (diarree infettive, disidratazione, ecc.). Caratterizzano China anche le febbri settiche e remittenti, la debolezza e l’ipersensibilità.
– ECHINACEA TM SPAGIRICO: stimolazione aspecifica del sistema immunitario, mediante incremento della fagocitosi. Indicato per la prevenzione ed il trattamento delle infezioni anche recidivanti delle vie respiratorie superiori e delle basse vie urinarie.
– LACHESIS D12: importante rimedio omeopatico, il suo impiego clinico è principalmente riscontrabile in tre ambiti: negli stati settici infettivi gravi, nelle complicanze suppurative.
– MARRUBIUM TM: sintomatico per le affezioni bronchiali benigne, la sua azione è mucolitica ed espettorante con stimolazione del sistema linfatico.
– NASTURTIUM AQUATICUM TM: espettorante e secretolitico nelle terapie delle bronchiti.
 
 
QUANDO ci troviamo di fronte ad un Gatto raffreddato è bene fare attenzione agli sbalzi di temperatura. Umidificare i caloriferi ed evitare di farlo uscire a spasso in ore fredde. Bisogna inoltre evitare categoricamente il fumo passivo e aromi con profumi per ambiente, che irritano ulteriormente la mucosa nasale.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Raffreddore gatto rimedi naturali per curare sintomi e prevenire recidive

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Diarrea nel Gatto Cause

Intolleranza al Lattosio nel Gatto

Ernia Diaframmatica

Toxoplasmosi del Gatto

Corpo Estraneo Lineare nel Gatto