Veleno dei Serpenti in Omeopatia

Inserito in Omeopatia

Il veleno dei serpenti in Omeopatia, viene utilizzato per svariati rimedi, sia unici e sia composti. Come sempre la sostanza velenosa viene succussa e diluita in dinamizzazione omeopatiche e usata sulla base della legge dei simili e dei sintomi.

 
Veleno dei Serpenti in Omeopatia
 
Veleno dei Serpenti in Omeopatia
 
Il Veleno dei Serpenti in Omeopatia viene ricavato da alcune specie di serpenti ben precise: Vipera, Lachesis, Crotalus e Cenchris.

Normalmente l’effetto ponderale del veleno di serpente si manifesta soprattutto nel sangue dove provoca emolisi e repentina del sangue, con sintomi di emorragie contenenti grumi di sangue. Distrugge velocemente i globuli bianchi provoca necrosi muscolare, degenerazione del fegato e uno stato di intossicazione generale.

Dato che in omeopatia il simile cura il simile, è bene sapere quali sono i disturbi e i sintomi provocati dai veleni per poter capire su cosa agiscono

Ci sono differenze tra gli effetti del veleno di una specie di serpenti rispetto ad altri: i colubridi danno effetti nervosi e respiratori rapidi a comparire, I Naja danno effetti neurotropi gravi ed anche problemi cardiaci. mentre i viperidi provocano edema insieme a sintomi di intossicazione.
 
Del sistema nervoso sarà colpito: il cervello, il bulbo, il centro respiratorio, il midollo spinale e per finire la periferia. Colpiti molto spesso la vista e l’udito.
 
I veleni di serpenti hanno azione iperglicemizzante, modificano il PH, aumentano le albumine e diminuiscono le globuline. Causando urine e feci scure.
La maggior parte dei veleni dilatano i capillari, Vipera e Crotalus abbassano la pressione sanguigna, Naja provoca un’iniziale ipertensione e subito dopo vasocostrizione polmonare e ipotensione.
 
Chiaramente conoscere gli effetti del veleno del serpente, ci aiuta a capire cosa esso è in grado di curare, in base alla legge del simile che cura il simile:

– Lachesis: utile per problemi del sistema nervoso centrale e sistema neurovegetativo, cardiaci, del sistema respiratorio, dei vasi sanguigni, della tiroidee delle ovaie, pelle.

– Vipera: utile per emorragie, tromboflebiti, ecchimosi, epatiti

– Crotalus: anemia, itterizia, gengive infiammate
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Veleno dei Serpenti in Omeopatia

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Crocus Sativus e Ipersensibilità

Conium Maculatum

Sepia Officinalis Cane Gatto

Symphytum Officinale

Sulphur nel Cane e Gatto