Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane Proprietà e Benefici

Inserito in Alimentazione Bio-Compatibile

Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane Proprietà e Benefici di alimenti che nell’ambito di una dieta naturale per i Cani, non devono mancare nelle giuste quantità bilanciate tra frutta e verdura. Parliamo di vivande utili all’apporto vitaminico-minerale, che contribuiscono a regolare la corretta attività del sistema gastro-intestinale.

 
Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane
 
Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane Proprietà e Benefici
 
I vegetali contengono dei nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo animale e dovrebbero costituire circa il 20% del totale del pasto.
Tuttavia NON tutte le Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane sono adatti alla digestione al loro sistema assimilatorio.. ad esempio Broccoli e Cavolfiori sono nocivi. E’ vero che diventano pericolosi se mangiati in quantità abbondanti, ma in ogni caso tendono ad irritare la mucosa intestinale e quindi, non ha alcun senso introdurli nella dieta del pet.

 
 
ZUCCHINE tra le varie Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane sono benefiche per un sano processo digestivo che si ripercuote positivamente sulla salute del fegato e dei reni, oltre che ovviamente dell’intestino.
Le Zucchine fresche contengono una piccolissima percentuale di proteine e carboidrati: alcune vitamine come la vitamina A, vitamine del gruppo B e la vitamina C, necessarie per il sistema dei nervi e per la cute e i tessuti.
La presenza di Acido Folico favorisce la digestione e la vitamina E aiuta a contrastare i radicali liberi.
Buono il quantitativo di sali minerali: il potassio in quantità maggiore poi anche ferro, magnesio, fosforo, calcio, sodio, rame, zinco.
La Luteina presente nelle Zucchine è un carotenoide che ha effetti curativi sugli occhi, protegge la retina dalla degenerazione, dell’invecchiamento e dallo stress. Le Zucchine hanno un salutare azione depurativa, in quanto, amiche dei reni, favoriscono la DIURESI e hanno un proprietà delicatamente lassativa
 
 
FINOCCHIO aiuta, non sempre, ad eliminare l’aria intestinale dovuta a ermentazione, che si forma quando un Cane non si nutre correttamente, solitamente ai Cani il sapore di questo ortaggio non piace.
 
 

CAROTE tra Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane.. hanno la qualità, di rinforzare e proteggere le pareti dello stomaco, difendendolo dai microorganismi nocivi, costituiscono un potente remineralizzante eubiotico e aiutano a disinfiammare lo stomaco.
Il succo di carota inoltre è un grande equilibratore della flora intestinale e trova impiego nelle infezioni e tossinfezioni gastrointestinali.
Favoriscono la depurazione le Carote nel Cane, perchè agiscono sui sistemi di disintossicazione emuntoriali, stimolano la diuresi con conseguente eliminazione di tossine alleggerendo il lavoro del RENI.
Inoltre grazie al contenuto di vitamina A e di antiossidanti, le Carote nel Cane migliorano la capacità visiva. Oltre al beta-carotene l’alfa-carotene contenuto nelle carote considerato un ottimo anti-age.
La Carota in generale aiuta il corpo e i suoi sistemi: linfatico, nervoso, endocrino e immunitario; è un alimento remineralizzante e rigenerante
Le Carote possono essere aggiunte alla dieta dei Cani cotte. La cottura delle Carote.. rende maggiormente bio-disponibile il betacarotene che è fonte di vitamina A. Sono ottimi alimenti poco calorici e quasi senza grassi, molto ricche di sostanze utili e in particolar modo di:
– Fibre
– Alfacarotene
– Betacarotene (precursore della vitamina A)
– Sali minerali quali potassio, ferro, calcio, fosforo, sodio, rame e magnesio
– Vitamine come la C, D, E, B2 e B6
– Glucidi quali levulosio, destrosio
– Luteina
Molti Cani NON digeriscono le Carote e le rifanno intere nelle feci anche se vengono tritate, frullate o ben cotte.
 
 
ZUCCA è Ricca di vitamine e sali minerali protegge l’intestino e favorisce l’idrtazioneaiut è anche carica di fibre essenziali per la regolarizzazione dell’intestino del cane e del gatto. Indicata per curare la diarrea ma anche la stitichezza dei nostri pet, ricca di vitamine, acqua, calcio, ferro e zinco, che, in più aiutano il loro sistema immunitario
 
 
VERDURE A FOGLIA VERDE
Bollino Verde per Bietole e Lattuga che contengono vitamina C, Clorofilla, antiossidante, utile per la formazione dell’emoglobina e acido folico

BIETOLE: è una verdura ricchissima di sali minerali e vitamine, sostanze utili per la crescita dell’organismo. Ha proprietà rinfrescanti e diuretiche, facilita l’eliminazione delle sostanze tossiche presenti nell’organismo.

LATTUGA: ha ottime proprietà digestive, grazie all’elevato contenuto di fibre. Le foglie della lattuga hanno un blando effetto sedativo e calmante. Nella lattuga è presente la zeaxantina, un carotenoide che ha delle proprietà positive per la protezione degli occhi.
 
 

VERDURE DA EVITARE NEI CANI
 

BROCCOLI E CAVOLI
Il Cavolfiore contiene il disolfuro di n-propile che dà problemi di anemia grave. Anche piccole quantità di cavolfiore sono mal tollerate in generale da tutti i Cani, pur non avendo conseguenze immediate. Il tempo di incubazione, infatti, va da 1 a 4 giorni. I principali segni clinici sono: vomito, diarrea e urine di colore scuro e, nei casi nei casi peggiori, anche anemia emolitica grave.
I Broccoli contengono isotiocianato, sostanza tossica per i Cani che può causare una grave irritazione gastrica nei Cani, perché questa sostanza è un forte irritante dello stomaco
L’istiocianato contenuto nei broccoli, potrebbe avere effetti tossici sul cane: può causare irritazione gastrica e limitare le funzioni della tiroide.
Gli spinaci vanno evitati sono molto ricchi di acido ossalico che blocca la capacità del corpo di assorbire il calcio e possono portare alla formazione di calcoli renali, quindi non possono essere dati in grandi quantità.

BOLLINO ROSSO per le Solanacee: Patate, Peperoni, Melanzane e Pomodori
Il termine solanacea deriva dalla Solanina, sostanza prodotta da alcune piante di questa famiglia, per difendersi contro funghi e insetti (autentici pesticidi naturali). Tale sostanza è tossica anche in modeste quantità sia per noi che per i nostri animali domestici.
NO alle patate troppo ricche di amidi, sforzano il pancreas
Peperoni: sono da evitare in quanto risultano poco digeribili, possono creare problemi intestinali e diarrea.
Melanzane: contengono grandi quantità di ossalato che favoriscono i calcoli renali.
Pomodori: I pomodori possono contenere quantità significanti di solanina, alcaloide tossico che non viene metabolizzato dal cane e che può dunque provocare disturbi del tratto digestivo oltre che tachicardia, tremori e respiro difficoltoso.La pianta del pomodoro (steli e foglie) è fatale per i cani a causa della sua tossicità dovuta alle elevatissime concentrazioni di solanina e tomatina.

BOLLINO NERO per:
CIPOLLE (e suoi familiari quali: porro, scalogno, erba cipollina): fanno parte di una famiglia di piante chiamata Allium che è velenosa per gli animali domestici. Le molecole tossiche della cipolla, vengono ingerite e assorbite nell’intestino del cane, dove entreranno in circolo ed inizieranno a legarsi ai globuli rossi, ad una loro specifica proteina che è l’emoglobina, che ha la funzione di trasportare l’ossigeno nel corpo.
Così l’emoglobina diventa incapace di trasportare l’ossigeno, e il globulo rosso così danneggiato viene distrutto dai macrofagi, gli “spazzini” dell’organismo, e il cane rimane con pochi globuli rossi in situazione di anemia.

AVOCADO: la buccia, la pelle e le foglie di avocado contengono persina, una tossina che provoca spesso vomito e diarrea nei cani.
 
 
FRUTTA
 
MELA: un frutto amico della salute è ricca di vitamnina A e C, di Carotenoidi, Acido Folico, Calcio e Magnesio. In particolare la Mela Rossa ha proprietà depurative ed è utile anche per Cani in sovrappeso e con disfunzioni renali
 
PERA: La pera è un frutto davvero ideale per i nostri animali domestici: contiene potassio, magnesio, acido folico, fibre e le vitamine A, B1, B2, C ed E.
 
BANANA: fonte insostituibile di potassio e di carboidrati. Mezza banana aiuterà il cane ad evitare crampi e migliorare la condizione muscolare, in particolare dopo lunghe passeggiate o dopo un’intensa attività fisica.
Attenzione a non lasciare la buccia al cane: oltre ad essere difficile da digerire è la parte del frutto maggiormente esposta ai trattamenti con pesticidi ed altre sostanze tossiche se ingerite.

 
 

N.B. Molti Cani NON digeriscono alcune verdure sia crude, sia cotte, sia frullate ecc.. le rifanno nelle feci, altri invece le assimilano bene, altri tendono a diventare stitici. Ricordo che la dieta è uno stile di vita individuale e va sempre personalizzata. Per cui qualsiasi cibo introdotto nell’alimentazione del Cane va valutato secondo la risposta del singolo.
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Verdure Ortaggi e Frutta per il Cane Proprietà e Benefici

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Ciotole Pericolose

Le Ciotole Pericolose

Alimentazione Naturale Gatti

Carne di maiale nel cane e nel gatto

Carne di maiale Cane e Gatto

Svezzamento nel gattino

Svezzamento nel Gattino

Alimentazione Naturale Cane