Come curare naturalmente la Mastite nella Gatta

Inserito in Malattie del GATTO

Mastite nella Gatta
 
Come curare naturalmente la Mastite nella Gatta
 

Come curare naturalmente la Mastite nella Gatta. La Mastite è un’infiammazione del tessuto mammario favorita dalla proliferazione di determinati batteri, come Stafilococchi e Streptococchi e può essere causata: da ostruzione dei dotti mammari che crea un ingorgo di latte che stagnando causa infezione, oppure da batteri che penetrano nella mammella attraverso una lesione del capezzolo.

 
Nella Mastite la congestione dei tessuti, impedisce la fuoriuscita di latte dai capezzoli. Si tratta di una sindrome dolorosa che se trascurata può evolvere in ascesso, colpisce le Gatte che stanno allattando, o alle quali vengono tolti i cuccioli anzitempo, ma può venire sia durante la normale gravidanza e sia durante una gravidanza isterica.

La mastite è una disturbo particolarmente doloroso e si associa a febbre (anche molto alta) e debolezza generale per cui quando si presenta è necessario rivolgersi a un veterinario che prescriverà una terapia antibiotica.

Sintomi e Diagnosi
 
Il medico diagnostica la Mastite nella Gatta, basandosi sugli esiti della visita e sui sintomi inequivocabili come:
 

  • Una o più mammelle rosse, gonfie, calde e dolenti al tatto
  • Inappetenza
  • Febbre
  • Letargia
  • Vomito
  • Pus che fuoriesce dalle mammelle
  • Atteggiamento aggressivo verso i cuccioli
  •  
     
    La mastite è favorita da scarse condizioni igieniche, Gatte alimentate male, Gatte immunodepresse.
    Oltre la cura antibiotica si può favorire la guarigione con impacchi tiepidi di camomilla localmente, con rimedi immunostimolanti e complessi di vitamine e integratori appositi.
     
     
    Prevenzione
    Per prevenire la mastite si possono adottare degli accorgimenti come:
    – far attaccare i cuccioli alternativamente a tutte le mammelle per evitare la stasi di latte
    – far bere molto la gatta , anche con l’aiuto di una siringa
    – utilizzare in gravidanza complessi vitaminici con acido folico come il Neomam Solgar
    – alimentare la Gatta gravida con dieta naturale
    – tenere pulito il luogo dove soggiorna coi cuccioli
    – fare molta attenzione e controllare quotidianamente lo stato delle mammelle, poiché spesso un’infiammazione viene nascosta dal pelo.
     

    gattocicova-foglie

     
    Cure Rimedi Naturali Mastite Gatta Omeopatia
     
    Oltre impacchi caldi per sciogliere i grumi di latte, si possono aggiungere omeopatici come:

    – Belladonna 15 ch (ogni mezz’ora se c’è febbre, zona calda e rossa)
    – Phytolacca 15 ch (ogni mezz’ora alternata a Belladonna)
    – Pulsatilla 15 ch
    – Bryonia 15 ch
     
     
    In affiancamento è possibile utilizzare per tre volte (circa) mezzo tubo dose di Zincum Metallicum 30 CH da utilizzare ogni 4 giorni. Generalmente negli animali sensibili a questo rimedio accade un netto miglioramento della sintomatologia con il liberarsi di secrezioni sbloccando l’ingorgo mammario.

     
     
    Grazia Foti
    Naturopata

     
     
    www.gattocicovablog.it

     
     

    Come curare naturalmente la Mastite nella Gatta

     
     
    POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
     

    Sete Eccessiva nel Gatto

    Ipersensibilità Alimentare

    Ipertiroidismo nel Gatto

    Calcoli nel Gatto e Urolitiasi

    Tonsillite nel Gatto