Frattura ossea nel gatto cause tempi di guarigione e supporti naturali

Inserito in Malattie del GATTO

Frattura Ossea nel Gatto

 

Frattura ossea nel gatto cause tempi di guarigione e supporti naturali

 

Frattura ossea nel gatto cause tempi di guarigione e supporti naturali. Una Frattura può verificarsi in seguito ad incidenti, traumi, rachitismo.. o tumore osseo. Ovviamente ci vuole sempre l’intervento di un bravo medico che provveda a ricomporre la frattura e poi si può pensare a trattamenti naturali adatti.

 

Per frattura si intende una interruzione dell’integrità strutturale dell’osso che può essere di origine traumatica o spontanea (patologica).
Il medico dopo aver fatto una o più lastre sulla zona interessata, per accertare il tipo di Frattura nel Gatto, può decidere di utilizzare un immobilizzatore apposito per la parte lesionata o di usare stecche o bende gessate oppure, in casi gravi, serve un intervento chirurgico, che prevede l’inserimento di strutture metalliche atte a reintegrare l’osso.
Queste strutture verranno rimosse al momento della guarigione.
I tempi di guarigione sono variabili a seconda della gravità della frattura: si può andare da un paio di settimane a due, tre mesi. Molto dipende dallo stile di vita che farà il Gatto fratturato.
 
 
I segnali che possono far pensare ad una Frattura nel Gatto:
– zoppia improvvisa
– gonfiore
– dolore acuto in una determinata zona
– nei traumi più gravi come fratture scomposte
 
Per i Gatti RACHITICI, basta spesso un urto anche di minore entità per provocare una frattura, in genere degli arti.
 
 

gattocicova-foglie

 
Cure Rimedi Naturali Frattura Ossea nel Gatto Omeopatia
Inizialmente, a seguito di un trauma il rimedio consigliato è Arnica Comp della Heel. Come sappiamo ARNICA , antitrauma per eccellenza, aiuta corpo e mente al superamento delle contusioni. Allevia la paura e lo shock psicofisico. Molti Gatti rispondono bene a questo rimedio composto soprattutto per quanto riguarda il controllo del dolore.

In un secondo momento, quando si entra nella fase in cui l’organismo lavora per rinsaldare l’osso rotto, utilizzo e consiglio Symphytum comp della Wala.
Per remineralizzare la frattura nel gatto, invece è utile associare il Silicio Organico.
Questo minerale, presente nell’organismo umano e animale che nel tempo diminuisce, facilita la fissazione del calcio, conferisce solidità allo scheletro e accelera la formazione del callo osseo delle fratture. Il Silicio Organico nel Gatto, è consigliabile per la salute di muscoli, tendini, vasi sanguigni, cute e suoi annessi.
Una pianta ricca di silice è l’Equiseto (Equisetum Arvensis), anche se il Silicio Organico ha una più elevata bio-disponibilità, il Silicio Organico non presenta tossicità ed è compatibile con altre terapie sia tradizionali sia olistiche e non provoca effetti collaterali.
Il silicio organico è utile anche in malattie osteoporosi, artrosi, infiammazioni, sindromi dolorose, invecchiamento della pelle, difficoltà di cicatrizzazione delle ferite.

Un altro ottimo Rimedio Gemmoterapico per le fratture ossee, è il Macerato Glicerico di Abies Pectinata, indicato per remineralizzare l’osso. Le gemme di questa pianta rappresentano un potente remineralizzante nelle decalcificazioni ossee, nel rachitismo, nelle ipertrofie ghiandolari, nella carie dentaria e nella piorrea. Questo MG 1DH facilita la consolidazione delle fratture e la formazione del callo osseo favorendo la fissazione del calcio nelle ossa.
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 

Frattura ossea nel gatto cause tempi di guarigione e supporti naturali

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..
 

Calcoli dei Gatti Alcalinizzazione

La Tonsillite nel Gatto

Acne Felina Rimedi Naturali

Cistite nel Gatto Sintomi e Cure

Otite nel Gatto Cause e Rimedi