Triadite nel gatto. Cure naturali che aumentano le aspettative di vita

Inserito in Casi Clinici

Triadite Gatto
 
Triadite nel gatto. Cure naturali che aumentano le aspettative di vita

 

Triadite nel gatto. Cure naturali che aumentano le aspettative di vita, alimentazione mirata.. MULLA’ (17/18 anni) CHE SI GODE IL CLIMA MITE DI ROMA , DOPO ESSERE GUARITO DALLA TRIADITE. La Triadite nel Gatto è una forma infiammatoria grave acuta o cronica che interessa contemporaneamente stomaco, pancreas e fegato.

 
Tre patologie si manifestano a cascata partendo da: IBD, pancreatite e Colangioepatite, inoltre lui essendo affetto da herpes virus felino, ha avuto complicanze respiratorie e forte leucopenia. Il fegato ha molto risentito della congestione dei dotti biliari, che ha provocato sub-ittero confermato da urine biliose dense e arancioni, siero itterico e valori alle stelle di bilirubinemia.

Anche le transaminasi erano arrivate a valori incompatibili con la vita; ALT 809 (su 12-130) , ASP 684 su (0-48), vomito continuato, nausea, disidratazione, atrofia muscolare anche facciale e debolezza estrema hanno accompagnato il manifestarsi della Triadite nel Gatto.

In questo caso di triadite, l’unico farmaco utilizzato è stato un antibiotico mirato e per il resto tutta una serie di rimedi omeopatici, fitoterapici e integratori, ottimamente da me miscelata e decisa giorno per giorno in base all’evoluzione del quadro clinico che si presentava alla mia osservazione, poiché il sintomo più grave era il vomito ininterrotto per più di 24 ore, per cui erano tagliati fuori tutti i rimedi da assumere oralmente, ma si potevano utilizzare solo fiale omeopatiche sottocutanee. Non nego che oltre le terapie non convenzionali ho utilizzato anche il Reiki e creato intorno a lui un ambiente tranquillo e positivo, rispettando il sacro silenzio per non disperde energie, argomento di cui parlo nel mio libro Naturopatia nel Cane.

 
 
PARLIAMO DI..
 
Leptandra Compositum Heel Rimedio omeopatico composto che non contiene pertanto soltanto il principio attivo del quale porta il nome, ma anche altre componenti, tutte finalizzate a obiettivi sia sintomatici, sia sistemici. Ogni ingrediente della formulazione assolve ad un suo compito specifico nel drenaggio delle omotossine, nella stimolazione di funzioni e tessuti.
Composizione:
100 g di gocce cont.: Leptandra D 2, Quassia amara D 3, Podophyllum D 3, Acidum arsenicosum D 4, Carbo vegetabilis D 10, Niccolum metallicum D 10, Phosphorus D 6 1 g each. Contains 35 vol.-% alcohol.
 
FIALE:
1 fiala da 2.2 ml cont.: Leptandra D 2, Quassia amara D 3, Podophyllum D 3, Acidum arsenicosum D 4, Carbo vegetabilis D 10, Niccolum metallicum D 10, Phosphorus D 6 22 µl each.
 
 
I DOSAGGI e la scelta dei vari prodotti disponibili in commercio, vanno personalizzati e non sono mai uguali per tutti. Ogni animale risponde assai diversamente ai rimedi usati, in base alle cause, ai sintomi, allo stile di vita, all’intensità della malattia e ad altri fattori concomitanti da valutare.
 
 
Grazia Foti
Naturopatia Integrata

 
 
www.gattocicovablog.it

 
 
N.B. Tutti i casi clinici esposti in questo sito, sono stati trattati, parallelamente al lavoro di veterinari che hanno eseguito visite, analisi, diagnosi ed eventuali terapie farmacologiche
 
 

Triadite nel Gatto. Cure naturali che aumentano le aspettative di vita

 
 
POTREBBE ANCHE PIACERTI ..
 

Tumore del Naso nel Gatto

Ulcera Indolente nel Gatto

BPCO nel Cane: il caso di Stella

Enfisema Polmonare

Tumore cutaneo nel Gatto